Assessorato Cultura e Turismo

la Tivoli che non ti aspetti

12
italiano inglese


Attività nei dintorni di Tivoli


La città di Tivoli è circondata di numerose location che offrono la possibilità di praticare attività all’aperto durante tutto l’anno, adatte ad ogni fascia d’età. A Monte Catillo, lungo la sua splendida cornice paesaggistica immersa nel verde, si possono fare trekking e lunghe passeggiate a cavallo, percorrendo diversi percorsi come il sentiero di “Dea Bona” o “del Crinale”, noto per i suoi reperti storici.

A pochi kilometri da Tivoli si può raggiungere Subiaco, dove è possibile praticare sport a contatto con la natura e trasformare una semplice gita fuoriporta in un’esperienza indimenticabile, con attività come il rafting, la canoa, il kayak e molte altre.




Trekking e Passeggiata a Cavallo


Trekking

Monte Catillo, detto anche "Monte della Croce" per una croce in ferro posta alla sua sommità, si estende per circa 1340 ettari compresi nel Comune di Tivoli: la ricchezza del suo patrimonio botanico e faunistico lo rende unico per il raro microclima, creato dalla presenza delle cascate e dalla presenza di numerose specie di piante diverse, molte delle quali in via d’estinzione. L’attività di trekking all’interno della Riserva è organizzata in sentieri segnati, percorribili sull’intera area, con partenze da diversi punti all’interno della città di Tivoli, contrassegnati, all’inizio e agli incroci, da una bandierina rossa e bianca, che riporta il numero del sentiero.

I sentieri segnati
Sentiero "Dea Bona" o "Del Crinale" (n. 551)
Dislivello: mt 118
Tempo di percorrenza: h 1.10
Grado di difficoltà: escursionistica (E)


In partenza dal parcheggio di Colle Ripoli si percorre il sentiero per 15 minuti fino ad incontrare una falesia alta circa 30 mt detta "Le Roccette" ; si continua il sentiero per altri 10 minuti, fino a trovare una voragine detta "Monte Spaccato" profonda 112 mt. Il sentiero continua con il percorso detto "Dei Cacciatori" . Nella parte finale del percorso si raggiunge il Monte S.Angelo dove si trovano gli antichi ruderi della "Dea Bona".

Altri sentieri nelle vicinanze: Sentiero "Di Pomata"(n. 551/a), Sentiero "Arcese"(n. 551/b), Sentiero "La Cerra"(n. 552).

Sentiero "Dei Lupi" (n. 330)
Dislivello: mt 380
Tempo di percorrenza: h 2
Grado di difficoltà: escursionistica (E)

Il sentiero corrisponde al primo tratto della "Via dei Lupi" , un percorso di trekking da Tivoli a Pescasseroli. Si parte da Tivoli a Largo Sant’Angelo, di fronte all’ingresso di Villa Gregoriana e si raggiunge "l’Arco dell’Angelo" attraverso la Strada Provinciale via di Marcellina per circa 200 mt. Superato il pannello di benvenuto si sale seguendo i segnavia bianco-rossi. Durante il percorso si incontrano vegetazioni molto particolari, come la Sughereta di Sirivindola e Colle rampino oppure zone panoramiche con affioramenti di roccia come Colle delle Travi.

Altri sentieri nelle vicinanze: "Sentiero Coleman" (n. 331 e n. 331/b), "Sentiero Paolo Fantini" (n. 332), "Sentiero Monte Sterparo" (n. 333), Sentiero "Colle delle Travi" (n. 334), Sentiero "Colle Lecione" (n. 335).


Passeggiata a Cavallo

La Riserva Naturale di Monte Catillo, a poca distanza dalla città di Tivoli, è un particolare punto di interesse geologico e naturalistico: qui si possono percorrere sentieri a cavallo in ambienti di alto valore paesaggistico, per gli splendidi panorami sulla campagna romana, sulla valle dell’Aniene fino ai primi contrafforti appenninici.
La gestione della Riserva è affidata alla Provincia di Roma, Dipartimento V, Servizio 1 "Ambiente (aree protette e parchi regionali)".




Parapendio

L’attività di parapendio risale a diversi decenni fa e ad oggi rappresenta un mezzo che permette di volare anche ad alte distanze e con molta facilità. Lo sfruttamento delle correnti “termiche” d’aria è fondamentale per il pilota di parapendio, che permettono di guadagnare diversi metri di quota. La particolarità del parapendio è la ridotta velocità di volo: proprio per questo, oltre provare l’ebbrezza del volo, si possono osservare con tutta calma incantevoli panorami, dai resti di Villa Adriana al Monte Gennaro, da Roma fino alla veduta del mare. A Monteripoli, a pochi kilometri dal centro di Tivoli, è possibile effettuare il parapendio con istruttori specializzati tramite l’A.S.D. ALTIVOLI - Volo Libero Tivoli, che promuove il volo libero in ogni sua forma.

LINK UTILI


Parapendio

ALTIVOLI




Rafting

Il Rafting è generalmente conosciuto come sport estremo, ma in realtà è un’attività divertente e alla portata di tutti. La discesa dell’Aniene da Subiaco è una delle esperienze più emozionanti a contatto con una natura: la sua particolarità è la scoperta delle meraviglie del paesaggio da un punto di vista inusuale e a molti sconosciuto. Nei tratti più impervi del corso del fiume, dove l’Aniene scorre tra le rocce, si potrà navigare l’impeto della corrente tra onde, rapide e piccole cascate. Le uscite in gommone verranno programmate insieme a guide esperte dell’Associazione Vivere l’Aniene , che metteranno in totale sicurezza tutti gli sportivi, munendoli di casco e pagaia. Spirito d’avventura e scenari incantevoli contribuiscono a rendere il rafting a Subiaco un’esperienza unica, con l’obiettivo di valorizzare i paesaggi fluviali.

LINK UTILI


Rafting

Vivere l'Aniene
Comune di Subiaco





icona twittericona instagramicona facebook

#visittivoli

Condividi la bellezza della tua Tivoli:
1. Scatta una foto
2. Pubblicala sul tuo profilo con #visittivoli
3. Aggiorna la Home Page di questo sito




stemma comune di Tivoli

Comune di Tivoli

Assessorato Cultura e Turismo


Città d'arte, storia, cultura e monumenti
Patrimonio Mondiale dell'Umanità - UNESCO logo unesco

Piazza del Governo 1 - 00019 Tivoli (RM) Tel: 07744531
Fax: 0774330675 - PEC: info@pec.comune.tivoli.rm.it
C.F.: 02696630587

Privacy Policy - Site map - Sito sviluppato da Comunicando Leader


Progetto finanziato dalla Regione Lazio - Agenzia Regionale del Turismo
logo Regione lazio


icona social twittericona social instagramicona social facebookicona social youtube

w3c logo html5